IL GIOVEDÌ

 Capo D'Arno ed il lago degli Idoli.
 Bella e tranquilla passeggiata tra storia e natura del monte falterona

Per l'uscita del 310 luglio al lago degli idoli, se credi puoi inserire queste riflessioni di Monica. escluso le foto!!!
Giovedi 31 Luglio - Capo d'Arno
Come al solito partenza di buon ora e anche questa volta non sapevo bene dove si andava. Le informazioni in mio possesso erano di portarmi dietro cibo e bevande per grigliata. Bene, abbiamo lasciato le macchine in una località imprecisata dopo Stia (dettagli tecnici si trovano altrove, clicca qui) , breve passeggiata nella più grande castagneta che abbia mai visto. Più grande per circonferenza degli alberi!!! Poi in una capanna della forestale che si chiama "Rifugio Il Lago" (che non c'è) abbiamo lasciato le vettovaglie e abbiamo proseguito verso Lago degli Idoli. Questo è un lago in cima al monte, in una zona dove il centro abitato moderno più vicino è a decine di chilometri, dove hanno trovato reperti archeologici di non so quale era antica. E' una di quelle situazioni a cui credi subito oppure se sei nella fase scettica della vita, pensi ad uno "scherzo" per attirare gente in mezzo a un bosco!! Ancora mezz'ora di marcia per arrivare a Capo D'Arno, la sorgente di quel fiume marroncino che passa a pochi metri da casa mia!

Per dovere di cronaca, devo aggiungere che sulla salita per il Lago ho sudato tutta la "ritenzione idrica" del mio corpo. Salita neanche troppo impegnativa ma quando non si va, non c'è soluzione. Neanche il fruttino mi ha dato la carica ma il panino con la Nutella in cima alla salita è servito per tornare al rifugio a godermi il pranzo. Come sempre bellissima giornata, ho visto un posto nuovo, i miei compagni sono veramente fantastici, un'altra giornata in armonia!

Relatore Monica Barsottini






Copyright © Fabio Beconcini - All right reserved - Email: info@fabiobeconcini.it - Link - Privacy