IL GIOVEDÌ

 San Faustino ed il Forato.
 La prima volta del Giovedi sulla ferrata del Forato

Un nuovo percorso per arrivare sul "Forato",partendo dal pioppo ed arrivando alla foce di Petrosciana
prendendo il sentiero non segnato che parte ai piedi della salita per il MonteCroce ed intercettando il
137 dopo una ripidissima discesa tra i palei.
Che bella giornata!
Tutto è cominciato la sera del mercoledì: preparazione accurata dello zaino con tanto di vettovagliamento, un’occhiata all’abbigliamento (avrò freddo? avrò caldo?), poi mi sono decisa e devo dire che sono stata confortevole. Non vedevo l’ora di arrivare al mattino. Ho “allarmato” due sveglie , (cosa che faccio solo per le grandi occasioni) per non mancare all’appuntamento con Leonardo alle 6.00 del mattino.
Ci raduniamo tutti a Fornacette, ci salutiamo e presentiamo e finalmente si parte. E’ buio, ma a poco a poco le luci dell’alba affiorano e il paesaggio comincia ad apparirci come per incanto quando arriviamo in prossimità di Ponte a Moriano, le montagne cominciano a prendere colore e a noi viandanti la fame. Ci fermiamo per una ricca colazione in un bar che sembra essere ormai da anni un’istituzione per questa compagnia di camminatori. Rifocillati riprendiamo la strada fino a raggiungere i dintorni di Palagnana; parcheggiamo, ci mettiamo gli scarponi, usiamo i “bagni” e ci incamminiamo per il Monte Forato passando dalla foce di Palagnana.
I più bravi si cimentano nella ferrata del monte Forato e tutti ci ritroviamo davanti alla visione spettacolare della Versilia vista dal “foro”.
Intanto l’ora del pranzo si è avvicinata, riprendiamo il cammino e dopo aver superato alcune difficoltà (mitigate dal paesaggio, dai colori dell’autunno, dagli odori, dai mufloni e dalla varietà della vegetazione che mi hanno emozionato e dato un senso di serenità e gioia tale da sentirmi così fortunata di poter godere di simili bellezze), siamo finalmente arrivati da “Orfea” che, come sempre, ci ha ripagato di tutte le fatiche con un pranzo (data l’ora “una merenda”) che non dimenticheremo.
Alle ore 18.00, terminata la “merenda”, la gradevolissima compagnia si è sciolta e tutti sono ritornati verso casa.
Insomma una giornata da ricordare!

Buone camminate a tutti!

Patrizia e Leonardo


Copyright © Fabio Beconcini - All right reserved - Email: info@fabiobeconcini.it - Link - Privacy